Cosa ti frulla per la testa?

Ciò che vediamo o leggiamo è realmente quello che abbiamo di fronte? Cosa influenza a reagire ad un determinato stimolo in un modo piuttosto che un altro?

Chi ha ucciso la “Creatività”?

Come recita la famosa canzone degli 883 “Hanno ucciso l’uomo ragno, chi sia stato non si sa. Forse quelli della mala, forse la pubblicità” oggi la creatività sembra sia morta (o sia stata messa in un angolo) schiacciata tra Influencer e Social predatori. Non si parla di creatività artistica, ma della creatività di e nei

La necessità di un comunicazione integrata, non è una semplice regola scritta del Marketing, ma è l’unico modo per emergere in un mercato sempre più caotico. Perché?

L’evoluzione del marketing avanza sempre più velocemente, differenziarsi e mantenere la fiducia verso il cliente è sempre più complesso. Ecco alcune riflessioni per anticipare e pianificare, alcuni di questi cambiamenti:

Terrapiattisti e “ricerche correlate”

Avete presente quando fate una ricerca su Amazon e nei giorni successivi vi viene riproposto il prodotto cercato in qualunque sito navighiate? Magia?! No, Google e i suoi “fratelli” Facebook, Youtube..ecc!

Tag correlati:

Il Re è morto, lunga vita al Re!

Il contenuto è, e sarà sempre, alla base della comunicazione! Il contenuto o Content Marketing, è sopravvissuto ai cambiamenti digitali della comunicazione, ponendosi come base essenziale nella pubblicità, al di la degli strumenti o tecnologie in cui viene riversato. Che sia testo, immagine o video, i contenuti creativi oggi più che mai, hanno il potere

Nell’era dei social e del marketing digitale, il marketing offline e tutto il mondo degli strumenti “tradizionali”, sembrano ormai destinati a morire o peggio si pongono come antagonisti dei primi. Ma non è affatto così, i dati ci dimostrano che il volantino distribuito, ha ancora il suo appeal.

TOP